Bridge in 2018

Showing Tag: "bridge" (Show all posts)

A typical Matchpoint Hand

Posted by Maurizio Di Sacco on Wednesday, July 11, 2018, In : Matchpoints & Italian Food 

The historic maritime city of Genoa, is located in the centre of Liguria, at the top of Italy’s iconic boot. This “Italian Riviera” region is famous for pesto and was the setting for this hand I played during a recent Pairs tournament.

Sitting North, I opened one club in fourth seat and replied two clubs over my partner's one diamond. After two passes West balanced with a double, and East had an easy two spade bid. When it came back to me, knowing full well that to let the opponents play...


Continue reading ...
 

Cartoline da Ostenda 2018 -XIII

Posted by Maurizio Di Sacco on Sunday, June 17, 2018, In : 54th European Bridge Championships 

Riportati i risultati finali, applauditi i vincitori ed accennato a spunti di riflessione, specie per quanto attinente alle cose di casa nostra, è ora di amplificare quei pensieri, ed approfondire anche la visione d'insieme, guardando oltre i nostri confini.

Il va sans dire, cominciamo dalle signore, purtroppo autrici della prestazione tecnicamente meno pregevole delle tre formazioni nazionali.

Le stesse non hanno mai trovato il ritmo: sono partite male, e hanno continuato costantemente pe...


Continue reading ...
 

Cartoline da Ostenda 2018 - XII - Breaking News

Posted by Maurizio Di Sacco on Saturday, June 16, 2018, In : 54th European Bridge Championships 

Finito. Tutti i verdetti sono stati emessi, e per noi non sono stati una gran che. Anzi, stiamo parlando di una delle peggiori spedizioni azzurre di sempre, con una sola qualificazione ai mondiali - l'Italia Open, alla Bermuda Bowl - e due pesantissime eliminazione subite sia dai Seniores vice campioni del mondo, sia dalle signore, pur uscite da una selezione a squadre (torneremo sull'argomento).

Per giunta, il dato riguardante l'Open è soddisfacente per modo di dire: la squadra si è qualifi...


Continue reading ...
 

Cartoline da Ostenda 2018 - XI

Posted by Maurizio Di Sacco on Saturday, June 16, 2018, In : 54th European Bridge Championships 
Nel suo "Il Blue Team nella storia del bridge", Carlo Alberto Perroux tra le altre storie, racconta con la sua meravigliosa capacità di fare letteratura quella dell'incontro Italia-Francia nei Campionati Europei del 1959. Quel match fu uno dei più brillanti mai giocati dal Blue Team, che nei due tempi schierò Avarelli-Belladonna e Chiaradia-Forquet. Eccovi le parole con cui suggella la narrazione:

Nella vita di ogni uomo c'è un giorno (purtroppo, spesso solo un'ora) dove il suo angelo cust...
Continue reading ...
 

Cartoline da Ostenda 2018 - X

Posted by Maurizio Di Sacco on Friday, June 15, 2018, In : 54th European Bridge Championships 
Quando ero studente, in un'altra era geologica ormai, era luogo comune dire che non si doveva mai ascoltare Guccini andando ad un esame, perché il grande cantautore era considerato di cattivo auspicio, in quell'ambito. Non ho mai indagato il perché, ed ho ripetutamente violato il dettato,e così ho fatto ieri accostando una sua canzone alle imprese azzurre.

Beh, non andata direi troppo male: anche se certo non si possono scatenare le trombe della marcia trionfale dell'Aida, almeno si è regi...

Continue reading ...
 

Cartoline da Ostenda 2018 - V

Posted by Maurizio Di Sacco on Sunday, June 10, 2018, In : 54th European Bridge Championships 

Giornata dai molteplici volti, quella di ieri, sia per quanto riguarda i diversi tipi di notizie da riportare, sia per quanto attinente alle diverse sfaccettature che le medesime hanno assunto, con riguardo ai nostri colori.

Senza che me ne vogliano i nostri portacolori, che meriterebbero un immediato applauso per alcuni risultati che vedremo, la notizia più importante riguarda l'elezione del nuovo presidente della European Bridge League, il quale è lo svedese (di nascita) ed israeliano (d...


Continue reading ...
 

Cartoline da Ostenda 2018 - I

Posted by Maurizio Di Sacco on Wednesday, June 6, 2018, In : 54th European Bridge Championships 

Un cielo plumbeo e gravido di pioggia aveva salutato l'edizione 2013 dei campionati europei - quella volta nella loro versione "Open" - e uno ancora peggiore accoglie questa nuova.

Al mio arrivo qui, oramai quattro giorni fa, c'erano 29° ed un sole brillante, ma presto il bellissimo mare di fronte ha cominciato ad avvolgersi di vapori, e già nella serata di domenica tutto si è coperto, ed il tempo è andato costantemente peggiorando.

Prima ancora del 2013, Ostenda aveva ospitato un'altra edi...


Continue reading ...